500
500

FMH

Riunione virtuale da Berna, 3 marzo 2022

Verbale delle decisioni della ­Camera medica straordinaria 2022

DOI: https://doi.org/10.4414/bms.2022.20776
Date de publication: 27.04.2022
Bull Med Suisses. 2022;103(17):540-542

Claudia Marthaler

Divisione Coordinamento organi e Stato Maggiore

Giovedì, 3 marzo 2022

1. Saluti e comunicazioni

Dopo il raggiungimento del quorum, la Dott.ssa Yvonne Gilli/Presidentessa FMH dichiara aperta la riunione straordinaria 2022 della Camera medica, che viene trasmessa dalla Elfenstrasse di Berna. La Dott.ssa Yvonne Gilli/Presidentessa FMH dà un caloroso benvenuto a tutti i delegati. La riunione inizia con un minuto di silenzio per le vittime della guerra in Ucraina.

Nicole Furgler/Segretaria generale ad interim FMH e ­Responsabile della divisione Coordinamento organi e Stato Maggiore informa riguardo al fatto che l’invito alla riunione straordinaria della Camera medica è stato inviato mercoledì 2 febbraio 2022. La lista delle presenze è disponibile tramite myFMH. I delegati aventi diritto di proposta e di partecipazione, nonché i partecipanti alla riunione senza diritto di voto e di elezione sono collegati alla riunione in live stream. I delegati possono inviare per e-mail i loro interventi che verranno poi letti ad alta voce. La Dott.ssa Yvonne Gilli/Presidentessa FMH fa riferimento alle varie hotline.

Nicole Furgler/Segretaria generale ad interim FMH e ­Responsabile della divisione Coordinamento organi e Stato Maggiore effettua le altre consuete comunicazioni di carattere organizzativo.

La riunione inizia con un voto di prova e successivamente viene indicata la composizione dell’ufficio, il quale è composto dalla presidentessa, dal vicepresidente e dalla segretaria generale. Julien Duruz/Servizio giuridico FMH e Dominik Kreuter/Responsabile della ­divisione ICT sono i co-direttori dell’ufficio elettorale; Ciro Papini/Servizio giuridico FMH li supporta come ­sostituto.

fullscreen
Il Comitato centrale della FMH. Da sin. a destra: Alexander Zimmer, Jana Siroka, Carlos B. Quinto, Yvonne Gilli, Christoph Bosshard. Nella foto manca: Urs Stoffel.

Ospiti

Come unici ospiti la presidentessa dà il benvenuto ai candidati che non sono membri della Camera medica. Si tratta della Dott.ssa Murielle Mormont, presente sul posto e del Dott. Philipp Spring che partecipa alla riunione in modalità virtuale.

Scrutatori

Come scrutatori Yvonne Gilli/Presidentessa FMH propone la signora Esther Hilfiker, presidentessa della ­società medica bernese e Caroline Hartmann, Servizio giuridico della FMH.

Proposta

Approvazione degli scrutator

Decisione

Gli scrutatori vengono eletti a larga maggioranza.

Ordine del giorno

Yvonne Gilli/Presidentessa FMH propone che il posto di vicepresidente che si è liberato a seguito delle dimissioni di Michel Matter venga assegnato solo durante la Camera medica dell’autunno 2022, affinché il Comitato centrale, nella sua nuova composizione, abbia il tempo per conoscersi e iniziare ad affrontare le varie tematiche.

Yvonne Gilli/Presidentessa FMH informa riguardo a un’ulteriore proposta pervenuta sugli attuali sviluppi in Ucraina. In merito all’accoglimento dell’argomento da discutere verrà presa una decisione dopo l’elezione.

fullscreen
Nicole Furgler, Segretaria generale ad interim FMH e ­Responsabile della divisione Coordinamento organi e Stato Maggiore.

Proposta

Approvazione dell’ordine del giorno

Decisione

L’ordine del giorno viene approvato a larga maggioranza.

Definizione dell’orario di fine riunione

Secondo l’art. 11 cpv. 3 del Regolamento d’esecuzione, la Camera medica, all’inizio di ogni riunione, stabilisce l’orario trascorso il quale non è più consentito prendere decisioni o svolgere elezioni. La presidentessa propone come termine della riunione le ore 17.20.

Proposta

Viene stabilito che la riunione termini alle ore 17.20. Dopo le ore 17.20 non è più consentito prendere decisioni o svolgere elezioni.

Decisione

La proposta viene approvata a grande maggioranza.

Mozione d’ordine – Limitazione del tempo a disposizione per ogni intervento

Per la discussione dei punti dell’ordine del giorno dell’odierna Camera medica si applica un limite di due minuti del tempo a disposizione di ogni persona che prende la parola. La limitazione non vale per

– la presidentessa;

– il rappresentante della rispettiva organizzazione medica avente diritto di voto o di proposta da essa indicato;

– il portavoce del Comitato centrale.

Decisione

La mozione d’ordine viene approvata a larga maggioranza.

Yvonne Gilli/Presidentessa FMH fa notare che il tempo a disposizione per la presentazione dei candidati è di cinque minuti.

1.1 Introduzione della presidentessa

Yvonne Gilli/Presidentessa FMH informa in merito ai compiti del Comitato centrale. Con le sue sette divisioni, il Comitato centrale funge da autorità esecutiva e opera secondo i principi di collegialità e anzianità. La presidentessa fa riferimento al ruolo del nuovo membro del Comitato centrale come elemento di collegamento tra la strategia e la sua attuazione a livello interno ed esterno. Il lavoro nel Comitato centrale richiede tempo, flessi­bilità, conoscenza della politica ed esperienza. Inoltre invita i delegati alla Camera medica a far conoscere le attività della FMH all’interno del corpo medico, sensibi­lizzando i colleghi e le colleghe sugli sviluppi attuali in ambito politico. A tale scopo sono disponibili diversi ­canali di informazione della FMH.

Poi la presidentessa presenta le questioni politiche di cui la FMH si sta attualmente occupando. Il Consiglio nazionale ha inserito nuovamente nel pacchetto di misure per il contenimento dei costi l’articolo 47c, il quale chiede che i partner tariffali si accordino su un limite massimo per i costi. Nella sua forma attuale, l’articolo 47c è inaccettabile per la FMH, in quanto causerebbe un deficit di assistenza ai pazienti e una medicina a due velocità. Per questo, la FMH si sta preparando a un eventuale referendum, pur continuando a lavorare in Parlamento per arrivare a una soluzione di compromesso sostenibile.

Un’ulteriore problematica è rappresentata dall’Iniziativa per un freno ai costi e dal relativo obiettivo come controproposta indiretta. La FMH ha avuto modo di esporre la propria posizione. La FMH ha raccomandato di respingere l’iniziativa popolare e di non entrare in materia riguardo all’obiettivo concernente l’aumento dei costi nell’AOMS. Attualmente la controproposta è oggetto di discussione presso la commissione sanitaria del Consiglio nazionale.

Yvonne Gilli/Presidentessa FMH riferisce inoltre riguardo allo stato attuale della struttura tariffaria TARDOC e all’art. 58 LAMal.

fullscreen
Yvonne Gilli, presidentessa della FMH, dirige la Camera medica.

2. Elezione suppletoria al Comitato ­centrale della FMH

A seguito delle dimissioni di Michel Matter dal Comitato centrale, è necessaria un’elezione suppletoria per la legislatura 2020–2024 in corso.

Secondo l’art. 30 cpv. 2 lett. n dello statuto, la Camera medica ha in particolare il compito di eleggere i membri del Comitato centrale della FMH. Secondo l’art. 48 dello statuto, i membri del Comitato centrale vengono eletti dalla Camera medica per un periodo di quattro anni. La rielezione è possibile per due volte. A partire dal secondo anno in carica, le frazioni di mandato contano come mandato intero. I delegati alla Camera medica hanno il diritto di presentare dei candidati.

fullscreen
Philippe Eggimann, nuovo membro eletto del Comitato centrale della FMH, riceve le congratulazioni di Yvonne Gilli, presidentessa della FMH.

Per l’elezione si candidano le seguenti persone (in ordine alfabetico)

– Eggimann Philippe, 1960, Sullens VD

– Mormont Murielle, 1982, Brent VD

– Scacchi Filippo, 1973, Locarno TI

– Spring Philipp, 1979, Lutry VD

Risultato del 1° turno di votazione

Schede valide 137; maggioranza assoluta 69

È eletto membro del Comitato centrale

– Eggimann Philippe 90

Hanno ricevuto voti

– Mormont Murielle 17

– Scacchi Filippo 19

– Spring Philipp 8

– Lehky Hagen Monique 1

– Spechbach Hervé 1

– Becker Dagmar 1

3. Varie

3.1 Proposta di un ulteriore argomento da discutere

La Società Svizzera di Medicina Interna Generale (SSMIG) presenta una proposta riguardo alla discussione su un’azione coordinata del corpo medico svizzero per un sostegno umanitario all’Ucraina.

Proposta

I delegati alla Camera medica entrano in materia su questo argomento da discutere aggiuntosi successivamente e concernente la situazione in Ucraina.

Decisione

La proposta viene approvata a grande maggioranza.

Si apre la discussione. Yvonne Gilli/Presidentessa FMH prende atto delle opinioni espresse e informa che il ­Segretariato generale valuterà le varie opzioni disponibili per fornire un sostegno all’Ucraina.

fullscreen
Christoph Bosshard, Vicepresidente della FMH e Responsabile del Dipartimento Dati, Demografia e Qualità.

3.2 Procedura di consultazione «intelligenza artificiale»

Il Dott. Alexander Zimmer/Membro del Comitato centrale e Responsabile del Dipartimento Digitalizzazione/eHealth richiama l’attenzione sulla procedura di consultazione interna alla FMH. In un gruppo di lavoro composto da rappresentanti del corpo medico, dell’ASSM e del servizio giuridico è stato elaborato un opuscolo sull’argomento «intelligenza artificiale», che è stato poi spedito ai presidenti e alle segreterie delle società mediche. Il Dott. Alexander Zimmer invita a fornire feedback riguardo a tale opuscolo. La pubblicazione dell’opuscolo è prevista nell’autunno 2022.

Crédits

Tobias Schmid

Verpassen Sie keinen Artikel!

close